Bk hero div 3

Qualità

Nel marketing dialogico qualità significa ricevere il response nel momento e nella misura desiderati. Ecco perché l’obiettivo principale di Quickmail è la consegna corretta e puntuale dei vostri mailing e cataloghi.

Per raggiungere questo traguardo Quickmail punta su uno staff motivato e ben equipaggiato – e su costanti controlli di qualità. Garantiamo una formazione continua al nostro personale e ne testiamo le conoscenze in maniera mirata. Ai nostri collaboratori offriamo contenuti didattici in 10 lingue e formati diversi, ad esempio video, e-learning e supporto personale sul posto.

I controlli di qualità si basano sui seguenti strumenti:

  • Registrazione degli invii consegnati: Gli agenti di consegna Quickmail comunicano quali invii sono stati consegnati nell’arco della rispettiva giornata. La procedura di inserimento segue un ordine progressivo, ad esempio “dal numero 1 al numero 334”. Quickmail definisce questo metodo “Track & Trace indiretto” perché l’informazione relativa alla consegna non viene registrata per ogni singolo invio, ma per un gruppo di invii chiaramente definito.

  • Registrazione degli invii non recapitabili: Ogni singolo invio non recapitabile viene registrato con il numero di avviamento Quickmail e corredato del motivo del reso. Inoltre viene analizzata qualunque percentuale di invii non recapitabili che risulti eccezionalmente inferiore o superiore alla media.

  • Indirizzi ciechi: Gli agenti di consegna ricevono regolarmente invii con indirizzo postale corretto (= via, numero civico, NPA e località corretti) ma con il nominativo di un destinatario non residente a quell’indirizzo. L’impossibilità di recapitare tali mailing può venire accertata soltanto sul posto. Se gli agenti di consegna non classificano questi invii come «non recapitabili», provvediamo a verificare immediatamente se anche altri invii non sono stati consegnati correttamente.

  • Invii di rispedizione o relativi a un secondo tentativo di consegna: Gli invii non recapitabili vengono automaticamente controllati in fase di registrazione, con l’ausilio dell’elenco telefonico, per verificare se il destinatario ha traslocato e quali sono le probabilità di consegna. Se è presente il nuovo indirizzo del destinatario, si procede con la rispedizione dell’invio. Se l’indirizzo corrisponde a quello riportato nell’elenco telefonico, viene effettuato un secondo tentativo di consegna.

  • Logger GPS: Tutti gli agenti di consegna di Quickmail sono provvisti di logger GPS, che segnala esattamente quando l’invio è stato inserito nella cassetta delle lettere.

Fra i requisiti di qualità di Quickmail rientra anche la gestione accurata e attenta degli indirizzi che ci vengono affidati. Oltre all’ovvia osservanza della Legge federale sulla protezione dei dati (LPD), la nostra attività è improntata anche al rispetto delle norme del Codice etico dell‘Associazione svizzera per il marketing dialogico (SDV).